Stop alla guerra tra pedoni e ciclisti: le bici devono andare in strada in sicurezza

Adesso Trieste si dichiara fortemente contraria all’ennesimo intervento della Giunta Dipiazza che frena lo sviluppo della mobilità sostenibile a Trieste. Nei giorni scorsi è stato realizzato, con segnaletica orizzontale e panettoni, un percorso ciclopedonale nella bretella che collega piazza Libertà alle Rive. Come già fatto in passato, anche questa volta si è scelto di far […]

Progettazione partecipata per il Mercato Coperto: Adesso Trieste lancia la simulazione

Forte del successo della petizione, firmata da più di 6.400 persone, Adesso Trieste lancia come promesso la simulazione di progettazione partecipata sul futuro del Mercato Coperto, promuovendo così un nuovo metodo nell’affrontare i problemi della città. Oggi al via il primo step, un questionario sulla struttura, che in poche ore ha già superato le 300 risposte.

Solidarietà ai portuali sotto processo: dalla parte di chi lavora

Il 26 agosto del 2015 centinaia di lavoratrici e lavoratori, cittadine e cittadini, parteciparono alla manifestazione organizzata dal CLPT – Coordinamento dei Lavoratori Portuali di Trieste che chiedevano per la città la piena applicazione dell’Allegato VIII del Trattato di Pace di Parigi. Le forze dell’ordine, in tale occasione, intervennero aspramente sui manifestanti nonostante nessuno di […]

Salviamo il Mercato Coperto: no all’ennesimo supermercato, sì al rilancio della struttura

Compila il questionario sul presente e sul futuro del Mercato Coperto   Abbiamo appreso dagli organi di stampa che il Comune ha avviato una trattativa con due colossi della grande distribuzione, Lidl e Despar, per trasformare lo storico Mercato Coperto di Via Carducci nell’ennesimo supermercato.

Un ricordo di Riccardo Gorup-Goruppi

Ieri è morto Riccardo Gorup-Goruppi, triestino di lingua slovena, partigiano, sopravvissuto alla barbarie nazifascista, presidente onorario dell’ANED – Associazione Nazionale ex Deportati nei Campi nazisti di Trieste. Un ricordo di Marino Calcinari, membro della Segreteria Organizzativa di Adesso Trieste:

Più boschi per tutti: riapriamo il parco di Villa Necker

Abbiamo un vero e proprio bosco in città, eppure pochi lo sanno e nessuno ci può accedere, perché al momento è chiuso da alti muri, dove sono affissi cartelli gialli che dicono: Limite invalicabile – zona militare. Ma al momento non lo usano nemmeno i militari, perché da anni è completamente abbandonato: non viene curato, […]

Le alternative all’ovovia per l’accesso a Trieste da nord esistono

L’ovovia è un’opera costosissima che non migliorerebbe in modo significativo né i problemi del trasporto pubblico urbano né quello dell’accesso nord alla città. Nell’accesa Commissione Bilancio del consiglio comunale di Trieste di martedì 23 marzo il direttore del dipartimento Territorio, Economia, Ambiente e Mobilità del Comune, Giulio Bernetti, ha illustrato ai consiglieri il progetto della […]

L’acqua e i servizi pubblici essenziali non sono in vendita

Ieri, in occasione della Giornata mondiale dell’acqua, è uscito un articolo sul Piccolo dai toni abbastanza “promozionali” rispetto all’operato dell’ AcegasApsAmga in merito alla gestione del servizio idrico in città. Molte informazioni, di sicuro interesse della cittadinanza, sono state omesse, come ad esempio le tariffe esorbitanti applicate a Trieste e alcuni dati sembrano non trovare […]

Una dimensione urbana e sociale per l’Urban Center: si può fare!

Siamo nuovamente in pieno lockdown, ma come dice il nostro Sindaco, “stiamo vivendo un momento meraviglioso e stiamo facendo cose incredibili per la nostra città”: quindi non poteva mancare l’inaugurazione di “una delle cose più importanti di questi cinque anni”, l’Urban Center Trieste. Ai molti non è ancora chiaro di cosa si tratti, ma durante […]

Per il futuro di Trieste un confronto tra idee, oltre la retorica

Il seguente contributo costituisce la versione completa dell’articolo apparso su Il Piccolo di mercoledì 17 marzo 2021. Tra Trieste e Muggia Roberto Dipiazza ha accumulato un ventennio da Primo Cittadino. Dovrebbe dunque aver maturato un’esperienza sufficiente per sapere che è lecito, e anzi salutare, che in politica si confrontino e competano tra loro prospettive diverse […]