Adesso Melara, nel cuore delle potenzialità di un’amministrazione condivisa

La sua mole pesante e rozza domina la città dall’alto come una fortificazione inespugnabile. Il quadrilatero di Melara, il comprensorio di edilizia popolare figlio di antiche visioni architettoniche da cui la bellezza era del tutto bandita, ha al suo interno intelligenti soluzioni funzionali che, purtroppo, non sono mai state sfruttate appieno. 

Zdaj Padriče-Gropada | Adesso Padriciano-Gropada: viaggio nell’Altipiano dimenticato dal Comune

Chissà in quanti hanno scoperto che il Comune di Trieste comprendeva anche Padriciano e Gropada solo durante il primo lockdown, quando hanno consultato le mappe per capire fino a dove potevano spingersi. Ma a quanto pare anche l’amministrazione comunale sembra dimenticarsi che questi due borghi carsici rientrano sotto la sua responsabilità. Dagli anni Ottanta in […]

Adesso Servola: governare la rinascita del rione, insieme ai suoi abitanti

Se il suo destino non fosse stato condizionato dalla presenza della Ferriera, il grande impianto siderurgico che per 123 anni ha fatto piovere pulviscolo nero su davanzali, balconi e giardini, oggi probabilmente Servola sarebbe uno dei quartieri residenziali più ameni di Trieste.

Adesso Ponziana: luoghi e risorse per rispondere alle crisi che stiamo attraversando

Per la nostra esplorazione di Ponziana ci siamo dati appuntamento all’imbocco della pista ciclopedonale Cottur, in via Orlandini, l’unica vera pista ciclabile della città, costruita sulla linea ferroviaria Campo Marzio-Val Rosandra e frequentatissima da un sacco di persone ogni giorno, che la usano per raggiungere il Carso in bici, per fare due passi con il […]

Adesso Borgo: un modello per una città più vivibile, da sostenere, rafforzare ed estendere

Man mano che arrivano al punto di ritrovo scelto per la nona esplorazione urbana di Adesso Trieste, alcuni partecipanti confessano di essere solo raramente passati di là, o di non esserci proprio mai stati, e si guardano intorno con una certa meraviglia.

Adesso Perugino: rigenerare gli spazi e le relazioni, per una città più ospitale

Le piazze sono quei luoghi brulicanti e pieni di vita in cui si concentrano le tante attività di una città, in cui le persone si fermano a chiacchierare, i bambini sono liberi di rincorrersi perché non ci passano le macchine e in cui c’è lo spazio per i tavolini dei bar all’aperto. Sono luoghi di […]

Zdaj Opčine/Adesso Opicina: dall’Altipiano alla città, in movimento per cambiare Trieste

Opicina era l’ultima stazione di sosta e ristoro prima di raggiungere Trieste per i viaggiatori che arrivavano dal cuore dell’Impero. Il lungo rettilineo che, dall’Obelisco, punta verso il centro del più popolato paese non solo del carso triestino ma anche dell’intero Comune di Trieste, e che poi prosegue in direzione della vicinissima Slovenia, si chiama […]

Adesso Roiano, costruire il futuro del rione insieme a chi lo vive

Il vento del cambiamento soffia forte su Trieste, più o meno quanto la Bora di ieri mattina. Se ne può avere un’idea ascoltando le parole delle tante persone che ieri si sono ritrovate a Roiano, nonostante il freddo intenso, per cercare di immaginare insieme la nostra città. Siamo partiti dalla piazza principale di Roiano, dove […]

Zdaj Prosek/Kontovel, Adesso Prosecco/Contovello: tra Carso e Adriatico, all’incrocio di storie, culture ed economie

Mattina d’inverno sul Carso. Adesso Trieste ha raggiunto l’Altipiano. Pur trovandosi entro i limiti amministrativi del Comune di Trieste, i villaggi di Prosek-Prosecco e Kontovel-Contovello sono collocati, l’uno adiacente all’altro, sul crinale da cui si domina il Golfo di Trieste. Solo di qualche centinaio di metri più arretrato verso l’entroterra, Prosecco ha tradizioni ben distinte […]

Adesso Barriera Vecchia: valorizzare gli spazi pubblici secondo gli interessi, le aspettative e i desideri della cittadinanza

Il punto dove Corso Saba e via Carducci confluiscono in un nevrotico traffico controcorrente si chiama Largo Barriera Vecchia. La distanza tra gli edifici delle due sponde opposte apre una larghissima finestra sul cielo, e il cielo, in Barriera Vecchia, è come un’altra piazza sospesa su un livello superiore e irraggiungibile. Pochi altri luoghi nel […]